agenzie matrimoniali, tradimiento, siti incontri,  annunci personali - testati per voi
Logo: Test siti incontri, agenzie matrimoniali, annunci personali, annunci erotici

Test: siti di incontri, agenzie matrimoniali, annunci personali, annunci erotici, viaggi per single

Guida al tradimento e scappatella: alibi intelligente per il tuo tradimento

Home   |   Consigli per single   |   Notizie   |   Stampa   |   Contatti    |   Webmaster   |   Sitemap

Logo consigli-tradimento-alibi-perfetto
Cerca di evitare una situazione tale...

Tradimento o scappatella - l'alibi (quasi) perfetto

Secondo vari sondaggi, una percentuale di popolazione che va dal 48% al 63% ha già tradito il proprio partner ... 

Per evitare di ritrovarvi nella situazione della coppietta fotografata accanto, leggete in ogni caso i seguenti consigli per l'alibi perfetto per il tuo tradimento o scappatella!

Probabilmente non avete un cosiddetto rapporto di coppia aperto, vero? Eppure, dando retta alle statistiche, sarete prima o poi tentati dal tradimento o scappatella. Altrimenti che motivo avreste di leggere questo articolo?? Noi, premurosi come sempre, abbiamo raccolto qui un po' di consigli per evitare che l'avventura erotica venga scoperta subito.

Iniziamo dalla fine: quali sono gli elementi che fanno scoprire una scappatella? Esistono secondo noi solo queste possibilità: 

  • lasciate tracce irrefutabili (capelli dell'altro/altra nel letto, vi fate cogliere in flagrante, SMS o e-mail galeotti); 

  • vi rendete sospetti perché cambiate il vostro comportamento nel rapporto di coppia (improvvisamente regali per tacitare la coscienza sporca); 

  • l'altro o l'altra si immischiano; 

  • i complici o i confidenti non tengono la bocca chiusa.

Il rischio maggiore comunque, lo correte scegliendo il partner per la scappatella nelle immediate vicinanze. Il migliore amico di vostro marito? La segretaria assetata di carriera? ("Never fuck in the company!") I problemi in questo caso sono già programmati. È meglio se cercate il vostro partner per il tradimento o scappatella in Internet. Troverete nel nostro test le agenzie più idonee:
» Agenzie affidabili di incontri erotici in Italia 

tradimento o scappatella - alibi:
1. Creare un ambiente favorevole alla scappatella

 In linea teorica in ogni rapporto dopo un certo periodo di tempo si stabiliscono rituali e ritmi fissi. Una scappatella cambia drasticamente il VOSTRO ritmo. Questa è ovviamente una cosa che deve restare nascosta al vostro compagno, ragion per cui bisogna mantenere fin dall'inizio spazi liberi e autonomi o crearli. 

All'atto pratico ciò significa: 

crearsi possibilità di contatto insospettabili!

Avete un cellulare a cui risponde anche il vostro partner o che potrebbe controllare? Scaricate le vostre e-mail sul computer di casa e avete salvato la password per comodità? Congratulazioni! E' meglio se confessate subito tutto! 

Scherzi a parte, non si può fare ovviamente così. Di seguito il nostro galateo dei tradimenti. 

  • Createvi un nuovo account per le e-mail, da non controllare con un client di posta elettronica tipo "Outlook" ma solo in rete. Ancora meglio se non da casa, per non lasciare nessuna traccia. Account gratuiti di posta elettronica vengono offerti, per esempio, da LIBERO, YAHOO od HOTMAIL. 

  • Procuratevi una scheda prepagata per il vostro cellulare, che si può pagare in contanti e nascondere facilmente, per esempio, nella fodera della custodia degli occhiali o del portafoglio. 

  • In alternativa, comprate un secondo cellulare per "uso privato". Se si dovesse scoprire, preparatevi una scusa del tipo: "E' di un amico/collega, l'ha dimenticato al bar/in ufficio". 

Indispensabile avere spazi liberi!

Finora siete sempre tornati a casa puntualmente subito dopo il lavoro e avete trascorso sempre i finesettimana insieme? E all'improvviso tornate a casa tardi o non tornate affatto per "un appuntamento importante"? Non ci crederà mai nessuno! 

Quindi: createvi, in termini di tempo, delle nicchie in cui per il vostro partner è difficile controllarvi. 

  • Per le donne, il cui marito lavora ed è spesso in viaggio, la situazione è particolarmente facile... 

  • Cercate nuovi hobby: palestra, corsi scolastici (che ovviamente non interessano a lui/lei), cineforum, shopping con le amiche / escursioni con gli amici ... 

  • La situazione ideale è naturalmente se si è spesso in viaggio per motivi professionali, per es. come informatori o responsabili delle vendite nazionali o estere, per seminari di perfezionamento professionale (che si tengono spesso durante i finesettimana ;-)), visite a clienti - oppure non lavorate nella stessa città in cui abitate. "Riunioni" più lunghe e appuntamenti importanti si possono così inventare a piacere. 

Altrettanto indispensabile l'autonomia finanziaria!

L'autonomia finanziaria conta come gli spazi liberi, infatti una scappatella comporta di solito alcune spese in più, come andare a cena fuori, incontri in albergo, un viaggio per un finesettimana con l'altro/l'altra.

Createvi quindi un gruzzoletto di contanti, perché pagare con la carta di credito è rischioso, come lo è prelevare contanti di notte da qualche parte - pensate agli estratti di conto! 

tradimento o scappatella - alibi:
2. Il comportamento nei confronti del partner fisso

Il vostro partner vi conosce e sa tutto di voi... Durante il tradimento o scappatella diventate subito sospetti se il vostro comportamento cambia in modo palese. Non sottovalutate il sesto senso del vostro partner! Soprattutto le donne hanno un intuito inspiegabile per le scappatelle dell'adorato maritino! 

Restate normali!

Mantenete la routine quotidiana! Non modificate il vostro comportamento neanche di un millimetro. Ogni cambiamento è sospetto, a prescindere da come. Se finora siete stati alquanto menefreghisti, non trasformatevi in un modello di premurosità. 

Cambiamenti notati più frequentemente:

  • dedicare molto più o molto meno attenzioni al proprio partner

  • essere patologicamente di buon umore, soprattutto appena svegli 

  • o addirittura fare regali su regali per placare il proprio senso di colpa

  • non desiderare più rapporti sessuali o comportarsi in modo del tutto diverso (se finora avete praticato il sesso più classico e all'improvviso volete applicare forme di sadomasochismo imparate dall'amante, anche il partner più ingenuo avrà dei sospetti)

  • gestione diversa del cellulare: averlo più spesso acceso o spento del solito, portarselo sempre dietro, soppressione del suono di chiamata, vibrazione... 

  • borsette e tasche vuotissime e ordinate 

Pianificare in anticipo scuse semplici e plausibili! 

"Pianificazione anticipata" è la parola chiave. Non c'è niente di più imbarazzante e rivelatore di nervosismo, balbettio e arrossimento quando veniamo colti con le mani nel sacco. "Di chi era il messaggio"? - "Eeeehhhh" . "Oggi è arrivata una lettera. Ti hanno preso con l'autovelox. A Tor Bella Monaca. Che ci facevi"? - " Eeeehhhh". 

Per ogni mossa che fate durante il vostro tradimento o scappatella pensate sempre prima a una giustificazione. Chi potrebbe notare cosa? Cosa rispondo, se mi facessero questa domanda? Una scusa perfetta è sempre semplice, plausibile e facilmente comprensibile. 

Mentire solo nelle vere emergenze!

Più rocambolesche diventano le vostre bugie, più probabile diventa che cadiate in contraddizione e veniate prima o poi scoperti. 

Cercate di ricordare le cinque bugie più grandi che avete detto lo scorso anno. Sicuramente non ve ne ricordate neanche una. E adesso pensate un po': state guardando la televisione con il vostro partner e dite: "Questo film già lo conosco". "Ma se non l'abbiamo mai visto"! Siete forse stati con l'amante al cinema? Non vi ricordate più. Così rischiate di tradirvi da soli. 

Sarebbe stato meglio dire subito dopo essere stati al cinema: "Oggi sono stato al cinema con un collega/amico. Bel film ecc. ecc." 

Create quindi le vostre scuse con mezze verità, senza inventarvi storie incredibili. Se siete proprio costretti a mentire: scrivetevi la bugia raccontata e quando! 

tradimento o scappatella - alibi:
3. Il comportamento nei confronti dell'amante

Se non volete essere smascherati, dovete fare dell'amante il vostro alleato / alleata e concordare regole chiare, per evitare di ritrovarsi nel caos. Il motto dell'intera questione per entrambi gli interessati deve essere fin dall'inizio chiaro: "Divertirsi e... acqua in bocca"! Concretamente significa:

Non rendersi ricattabili! 

Cercatevi per la scappatella un partner di pari livello. Non una segretaria affamata di carriera, che alla fine pretende un aumento dello stipendio. Non un collaboratore di vostro marito che mira a sostituirlo sul lavoro. Partite sempre dal presupposto che se qualcuno può trarre vantaggio dalla scappatella, prima o poi lo farà... 

Non tradire con single!

Se il compagno di scappatella è un single si corre il rischio che abbia pretese maggiori e che si innamori, diventando un pericolo. Il rischio è molto ridotto se invece il partner è impegnato a sua volta in un rapporto di coppia. 

Giocare a carte scoperte!

Se ingannate anche l'altro / l'altra, l'intera relazione si trasformerà ben presto in una roulette russa! Dite fin dal primo incontro che siete già impegnati e che cercate solo una distrazione!

Stabilire le regole del gioco!

Le regole del gioco non sono solo necessarie a voi per non essere smascherati, ma per la sicurezza di entrambi. Infatti, se l'altro / l'altra venisse scoperto, voi subirete la stessa sorte. Questo è sicuro. Alcuni suggerimenti:

  • quando, dove e con che frequenza è possibile incontrarsi? 

  • quando e come viene comunicato (cellulare, e-mail, SMS,... )? 

  • chi dice a chi e cosa della scappatella? 

Come comportarsi in caso di LCS?

L'abbreviazione "LCS" proviene, non c'è da stupirsi, dagli USA ed è l'acronimo di "Life Changing Sex". Ossia il miglior sesso della vostra vita, un'esperienza sessuale che sconvolge la vostra percezione del sesso e vi fa impazzire. Certo che è positivo, ma se vi dovesse capitare mentre tradite il vostro partner, può rivelarsi critico per il rapporto fisso. 

Il nostro suggerimento: godetevi per un alcune settimane l'esperienza dell'LCS, al termine delle quali riflettete se l'intera storia per voi è tanto importante da troncare il rapporto con il vostro partner. 

All'inizio l'esperienza vi renderà indubbiamente euforici, ma di solito con il passar del tempo anche questo si relativizza. 

Non tradite troppo a lungo con la stessa persona!

Vecchia regola: più si protrae l'avventura con la stessa persona, più la cosa diventa un'abitudine e si tende ad abbassare la guardia. In men che non dica si viene scoperti! 

Molto importante: se il tradimento o scappatella va avanti più a lungo, sarà più difficile che il vostro partner fisso vi perdoni. 

Evitate di pronunciare il nome!

Chiamate per nome l'altro / altra il più raramente possibile, per evitare che il vostro cervello si abitui. E così vi sbagliate e dite "Oohh Laura" oppure "Oohh Marco" mentre fate l'amore con il vostro partner o addirittura parlate nel sonno. 

Assolutamente indispensabile la contraccezione!

Un figlio con l'altro / l'altra sarebbe decisamente poco pratico. Altrettanto dicasi per una malattia sessuale. Quindi usate sempre i preservativi! 

tradimento o scappatella - alibi:
4. Evitare e confondere le tracce

Il nostro articolo si è finora prevalentemente dedicato a come mascherare la relazione e a ridurre al minimo i rischi.

In questa sezione discuteremo su come non far nascere "prove concrete" che potrebbero farvi scoprire. 

Non lasciare tracce sul corpo!

Non c'è niente di peggio di rossetto, graffi sulla schiena, profumo o mani non lavate ("There are 2 things in the world that smell like fish. And one of them is fish...").
Siate quindi sempre accorti a ripulire il vostro corpo e a evitare di lasciare tracce dopo l'avventura erotica! 

Non fatevi mai vedere insieme in pubblico!

Sulla stampa o in televisione vediamo molto spesso cosa succede nel mondo dello spettacolo a chi è incauto. 

Probabilmente voi non venite seguiti ovunque da un branco di fotografi. Ciononostante state sempre attenti. Evitate il vostro locale preferito. Non girate abbracciati in un centro commerciale, perché il caso vuole che incontrerete senza dubbio un conoscente del vostro partner. 

Cercate i luoghi adatti per la vostra scappatella!

Che posto scegliere quindi per consumare il tradimento o scappatella? Abbiamo esaminato i vari luoghi possibili: 

  • A casa vostra o sua?
    No, purtroppo assolutamente tabù. Pensate a macchie, arrivo inatteso del partner, ecc. ecc. 

  • Nei boschi / prati
    Trovate un posticino veramente appartato! E ricordate di ripulirvi dopo, altrimenti sono guai! " A casa di amici: pratico a prima vista, ma da evitare a tutti i costi. I complici non vanno mai bene, soprattutto se si vuole fare più di una scappatella! Leggere anche la sezione successiva... 

  • In albergo
    Ottimi per la riservatezza, ma un po' cari a lungo termine (alberghi economici si trovano sul motore di ricerca Google o nella catena IBIS) e alquanto impersonali. 

  • Nei club e locali per scambisti 
    E già, può sembrare strano, ma è invece una buona scelta. Primo, ci sono sufficienti separè, secondo costa poco, bevande e cibo inclusi, e terzo l'atmosfera è indubbiamente stimolante... 

Mantenete il controllo!

Siate voi a decidere quando si telefona! Stabilite dove si terranno gli incontri. Solo controllando la situazione vi potrete tutelare da sgradevoli sorprese. 

Evitare complici o confidenti! 

Vi siete confidate solo con la vostra migliore amica? Oppure il vostro amico vi fornisce un alibi, perché anche voi gliene avete fornito uno poco tempo fa? Magari ve ne vantate tra amici una volta, leggermente ubriachi? Siete in una botte di ferro... pensate (che ingenui ;-) !).

Che succede una volta che la stretta amicizia si rompe? Il vostro ex amico / amica hanno un'arma contro di voi. Oppure la moglie del vostro amico chiede la separazione. L'amico furioso dà la colpa a voi e perde la testa. 

Conclusione: acqua in bocca. C'è sempre qualcuno che parla! 

Pensate ai dettagli!

Alcuni suggerimenti e trucchi per restare insospettabili. 

  • Non salvare mai sul cellulare la scappatella per nome. Meglio nomi innocui: "ACI", "Assistenza TIM", "Segreteria telefonica estera" 

  • Non organizzare mai e poi mai la scappatella da un computer a cui accedono anche il / la partner. Meglio andare in un internet cafè. 

  • Osservare assolutamente le norme stradali! Altrimenti incappate in un autovelox o vi arriva una multa da un posto in cui non dovreste essere mai stati! 

  • Pagate sempre in contanti! Tutto il resto lascia tracce: per esempio, estratti di conto o delle carte di credito, che arrivano nella cassetta della posta. 

  • I vari utensili necessari per la scappatella si possono nascondere benissimo sotto la gomma di scorta della macchina. Almeno provvisoriamente. 

tradimento o scappatella - alibi:
5. Se si viene scoperti 

Peggio ancora del tradimento o scappatella smascherato, è la perdita di controllo che subentra facilmente in queste situazioni di crisi. La regola da seguire sempre è: "Mantenete la vostra supremazia e sangue freddo "! 

Improvvisatevi attori, se necessario, ma non diventate vittima del nervosismo. L'obiettivo infatti è arginare i danni e impostare nuove fondamenta per il futuro! Per equipaggiarsi ad affrontare la situazione nel modo migliore, dovete seguire le seguenti tre regole, in modo da rendere più facile il perdono per il vostro partner. 

1. Essere ignari della scoperta è la cosa peggiore!

Come ci dispiace! Condoglianze! Tornate a casa ignari di cosa vi aspetta e il partner ha scoperto tutto. Fiducia tradita, ferito e abusato. Scena madre. Tutto finito! 

Le cose accadono quando meno ve lo aspettate, ma... se siete sinceri, avevate un certo presagio che il vostro partner avesse capito qualcosa. Si sa, è facile nascondere la testa nella sabbia... 

Ricordate sempre: passare all'offensiva e confessare tutto! Come? Ve lo spiegheremo tra un po'. Dovete sempre aspettarvi di essere smascherati e quindi avere in mente una tattica di dialogo per questi casi! 

2. Passare all'offensiva anche in caso di tentativi di ricatto!

"Se non vieni a vivere con me / non mi dai 6.000 Euro, racconto tutto a tua moglie"! Anche in questo caso: correre dal partner e confessare! 

3. In caso di conflitto analizzare la situazione!

Il vostro partner vi accusa: "Tu mi tradisci! Ne sono certo". 

A questo punto urge riflettere con grande intensità e mantenere la calma. Avete tre obiettivi: non mentire spudoratamente, perché si aggrava la situazione. Verificare lo stato di cose: cosa sa di preciso? E terzo: negare e minimizzare il più possibile. 

Vi mostriamo alcune reazioni intelligenti e meno:

  •  "Come lo sai? Chi te l'ha detto?"
    Ogni psicologo sa: "Controdomanda = confessione implicita". Infatti, alle accuse infondate, si reagisce di solito con non comprensione, chiusura o indignazione. 

  • "Sì, è vero: bla bla bla..." (Confessare tutto dalla A alla Z)
    Tanto di cappello per questa onestà. Senza dubbio alleggerisce anche la coscienza. Forse però confessate molto più dello stretto necessario e ferite gratuitamente il vostro partner ;-) 

  • "Tutte sciocchezze"! (Negare tutto)
    Una buona strategia se il partner ha tirato a indovinare. Se non è così, però, sembrate peggio di quello che siete. 

  • "Anche tu mi hai tradito! Mi sono solo vendicato, ma non mi è piaciuto"!
    Benissimo! E ance se la vostra supposizione non fosse esatta (dovreste almeno citare un'occasione più o meno fondata), conquistate un po' di tempo. 

 

Dopo la reazione iniziale, procedere con prudenza: importante ammettere il meno possibile rendendo la scappatella più innocua possibile. Citando i motivi per cui è successo: ubriaco, sedotto, trascurato,...

O avete semplicemente farsi un alibi:
www.alibi.xoom.it