agenzie matrimoniali, tradimiento, siti incontri,  annunci personali - testati per voi
Logo: Test siti incontri, agenzie matrimoniali, annunci personali, annunci erotici

Test: siti di incontri, agenzie matrimoniali, annunci personali, annunci erotici, viaggi per single

Notizie su incontri online e test - 2013 - 5.327 iscritti al sito per avventure

Home   |   Consigli per single   |   Notizie   |   Stampa   |   Contatti    |   Webmaster   |   Sitemap

  Notizie dal mondo dei dating online in Italia

03 febbraio 2013

Bologna, il regno degli infedeli
5.327 iscritti al sito per avventure

 

Il portale Ashley Madison: «Tema delicato ma è indubbiamente un fenomeno in espansione»


Vostro marito lavora per caso nel settore dell'informatica? Ha circa 40 anni con due figli? Bene, ha tutte le caratteristiche del classico marito infedele, controllate che non sia iscritto al sito “Ashley Madison”, un'agenzia di incontri tra persone sposate. “La vita è breve. Concediti un'avventura” è questo lo slogan del sito: 17,5 milioni di utenti iscritti in 23 Paesi, 260mila gli italiani, in 10 anni di attività più di 100mila i tradimenti mediati.

 

“Giochiamo con un tema delicato – ha dichiarato Francesco Petruzzi, portavoce del sito per l'Italia – ma è inutile nascondere quanto in espansione sia questo fenomeno”. Nel nostro Paese il sito è attivo solo dal 2011 ma ha già riscosso un enorme successo, soprattutto negli ultimi mesi: “Vuoi la crisi economica – ha affermato Petruzzi - vuoi fenomeni che hanno un po' risvegliato l'erotismo come il libro “50 sfumature di grigio”, i contatti continuano ad aumentare”.

 

Una delle regioni in cui il sito va per la maggiore è proprio l'Emilia-Romagna: 8 le città analizzate con il più alto numero di persone in cerca di avventure (Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma, Ravenna, Ferrara, Forlì, Rimini) , tra queste, al primo posto con la maggioranza di potenziali infedeli, c'è Bologna che conta 5.327 iscritti. L'80% degli utenti bolognesi uomini è sposato (al sito possono registrarsi anche i single), le donne impegnate invece rappresentano il 60%.

 

L'età media dei maschi iscritti è di 41 anni, 33 per le femmine. I traditori uomini sono per lo più avvocati, manager o lavorano nel settore dell'informatica, mentre le infedeli sono infermiere, casalinghe e insegnanti. Non mancano curiosità sotto le Due Torri: a Porto tradiscono di più le donne perché è la zona con il maggior numero di femmine iscritte; a Borgo Panigale c'è il più alto numero di donne single registrate; San Donato detiene il record delle durata di visite al sito e Reno è il quartiere con la maggior parte di utenti che hanno famiglia.

 

“La nostra ricerca è partita proprio dall'Emilia-Romagna – ha affermato Petruzzi – che si sa è una regione libera, meno vincolata o puritana di altre”. Quindi, via libera al tradimento? “No, no, intendevo la Romagna un po' festaiola, non facciamone un dramma, noi giochiamo con leggerezza. Asheley Madison non incentiva le persone a tradire, l'infedeltà è sempre esistita – ha sottolineato Petruzzi– però se uno decide di tradire, noi gli indichiamo il modo migliore per farlo”.

 

Al sito possono accedere tutti, anche i single, ma ci si dedica soprattutto al tradimento, l'iscrizione e la navigazione sono gratuite, paghi solo se desideri chattare o inviare messaggi diretti acquistando pacchetti da 79, 149 e 249 euro. Ad esempio un pacchetto da 79 euro contiene 200 crediti, mandare un messaggio costa 5 crediti, una chat di mezzora 30. Si possono anche inviare regali virtuali, mazzi di fiori, baci. In media si passa da fedeli a infedeli nell'arco di 36 ore. Quando ci si iscrive si indica il proprio nickname, il codice postale e se si vuole si carica una foto, la riservatezza è massima. Poi si precisa “chi cerchi” (lui impegnato cerca lei, donna single cerca lui, lei cerca lei...) e “cosa cerchi” (scappatella, chat erotica o sesso per una sola notte).

 

Insomma ce n'è per tutti i gusti. La domanda è di rito, perché si tradisce? Un ultimo sondaggio di “Ashely Madison” indica che le donne tradiscono per insoddisfazione sessuale o per salvare il matrimonio: “C'è chi ricorre allo psicologo, chi al terapeuta e chi per non mandare all'aria tutto preferisce tradire”, gli uomini invece sono infedeli per mancanza di sesso all'interno della coppia. Bologna rientra dunque tra le città italiane con più iscritti, visto il rapporto popolazione/utenti, e quindi con più potenziali infedeli, insomma gli incontri extra-coniugali non sono mai stati così facili, sotto le Due Torri e non.

 

Fonte: corrieredibologna.corriere.it

 

 
Le vostre opinioni sono importanti per noi!

Avete trovato di aiuto questo articolo sul dating online?
Avete ancora domande o suggerimenti? Scrivete a:
» critica@guida-incontri.it
 

» Inizio     » Home