agenzie matrimoniali, tradimiento, siti incontri,  annunci personali - testati per voi
Logo: Test siti incontri, agenzie matrimoniali, annunci personali, annunci erotici

Test: siti di incontri, agenzie matrimoniali, annunci personali, annunci erotici, viaggi per single

Notizie su incontri online e test - 2013 - Nella laicissima e in crisi di nascite Danimarca...

Home   |   Consigli per single   |   Notizie   |   Stampa   |   Contatti    |   Webmaster   |   Sitemap

  Notizie dal mondo dei dating online in Italia

15 settiembre 2013

Se pure il partner per avere figli si trova online

 

Nella laicissima e in crisi di nascite Danimarca, spopola un portale dedicato ai single che vogliono mettere su famiglia subito

Nel mondo dei siti di incontri online cade anche l'ultimo tabù: mettere su famiglia. Nella laicissima e in crisi di nascite Danimarca, i single più «seri» si affidano a Babyklar.nu (in italiano, «Pronti a fare bambini»).

Il portale è stato creato a giugno da Emmanuel Limal: proveniente da una famiglia di 11 fratelli, 43enne, divorziato, per anni ha cercato una donna con cui crescere la figlia di sei anni avuta dal precedente matrimonio e con cui avere nuovi bambini. Ma per anni non ha trovato risposta, sia dalle ragazze frequentate nella sua Copenhagen, sia da quelle conosciute online.

«Tutte quelle che incontravo si descrivevano come iperattive, impegnate in viaggi e innumerevoli hobby. Nessuna parlava di voler metter su figli con l'uomo che amava», ha spiegato Limal al Guardian. Frustrato, a giugno costruisce un portale tutto suo, che metta in contatto persone in cerca di compagni o compagne con cui creare una famiglia subito.

Il tempo non rappresenta un problema nella laica Danimarca, Paese in cui le gravidanze prima del matrimonio sono quasi la regola. Al momento della registrazione, i nuovi iscritti devono dichiarare se sono disposte a vivere con partner che hanno già dei bambini e se vogliono avere nuovi figli.

Stando ai dati diffusi, è un successo. Il sito registra 50 iscrizioni al mese, piuttosto equilibrate per genere (53% maschi, 47% femmine). E rappresenta una delle possibili soluzioni per la Danimarca, che da qualche hanno registra una diminuzione delle nascite con una media di 1,7 figli per famiglia.

 

Fonte: vanityfair.it

 

 
Le vostre opinioni sono importanti per noi!

Avete trovato di aiuto questo articolo sul dating online?
Avete ancora domande o suggerimenti? Scrivete a:
» critica@guida-incontri.it
 

» Inizio     » Home