agenzie matrimoniali, tradimiento, siti incontri,  annunci personali - testati per voi
Logo: Test siti incontri, agenzie matrimoniali, annunci personali, annunci erotici

Test: siti di incontri, agenzie matrimoniali, annunci personali, annunci erotici, viaggi per single

Confronto di portali per single e notizie sul dating online - Internet: Aiuta in Amore

Home   |   Consigli per single   |   Notizie   |   Stampa   |   Contatti    |   Webmaster   |   Sitemap

Notizie dal mondo dei dating online in Italia

Marzo 24, 2009

INTERNET:AIUTA IN AMORE, 1 SU 2 NON POTREBBE VIVERE SENZA

(AGI) - Roma, 24 mar. - Addio agenzie matrimoniali o iscrizioni a circoli, palestre o associazioni: l'amore oggi si trova grazie ad Internet. Cosi' la pensano gli internauti secondo il nuovo Norton Online Living Report (NOLR), l'indagine globale sulle abitudini online condotta da Symantec. E il mondo virtuale e' diventato cosi' importante che oltre un italiano su due non potrebbe mai vivere senza Internet. La vita insomma e' dentro lo schermo del pc, ormai, non solo per quanto riguarda l'amore ma anche per migliorare i rapporti con gli amici o trovarne di nuovi: sette adulti su 10, infatti, percepiscono la Rete come un modo per migliorare le relazioni personali. E non c'e' da meravigliarsi: gli intervistati hanno una media di circa 41 amici virtuali, il 49% ha un profilo su un social network, e il 24% condivide online i propri segreti. Tanto che ormai per la maggioranza degli italiani (55%) la prima cosa alla quale non potrebbero mai rinunciare sarebbe proprio Internet. Dopo vengono il cellulare (54%) e la macchina (47%), rispettivamente al secondo e terzo posto. Il problema pero' e' che in un mondo cosi' esteso come quello virtuale e' difficile mettere paletti e lucchetti: cosi' si scopre che i giovani accedono a contenuti non adatti alla loro eta' a insaputa dei genitori. Secondo il primo Norton Online Living Report un ragazzo su cinque ammette di compiere online azioni che gli adulti non approverebbero. Il buon segnale e' che il 90% dei genitori ritiene che sia propria la responsabilita' di proteggere i figli nell'utilizzo di Internet e sta instaurando con loro un dialogo su questo argomento. Inoltre, il 50% degli italiani ammette di aver controllato i propri figli nell'uso di Internet leggendo di nascosto le mail o rintracciando i siti web visitati tramite i cookie. Un'ulteriore nota positiva e' che i giovani cominciano ad aprire il proprio mondo online agli adulti: il 25% di loro ha come amico virtuale i propri genitori e il 10% utilizza la tecnologia (IM, social networking, email) per tenersi in contatto con i nonni. Sebbene ormai ci si affidi a Internet per trovare la dolce meta' o gli amici, gli internauti non si sentono al sicuro. Nonostante il 99% degli intervistati dichiari di proteggersi, l'indagine di quest'anno riporta che molti utenti non sono completamente al sicuro mentre flirtano, condividono pensieri e segreti, e socializzano online. Sebbene la meta' degli utenti sia consapevole delle procedure necessarie per una totale sicurezza su Internet, molti effettuano scansioni di virus raramente o non hanno una protezione adeguata alle minacce di oggi. Ancor piu' preoccupante e' che due adulti su dieci non utilizzano alcun software di sicurezza e backup.

Fonte: finanza.repubblica.it

Le vostre opinioni sono importanti per noi!

Avete trovato di aiuto questo articolo sul dating online?
Avete ancora domande o suggerimenti? Scrivete a:
» critica@guida-incontri.it

» Inizio     » Home