agenzie matrimoniali, tradimiento, siti incontri,  annunci personali - testati per voi
Logo: Test siti incontri, agenzie matrimoniali, annunci personali, annunci erotici

Test: siti di incontri, agenzie matrimoniali, annunci personali, annunci erotici, viaggi per single

Confronto di portali per single e notizie sul dating online - Social network. Prima di Facebook c'erano loro

Home   |   Consigli per single   |   Notizie   |   Stampa   |   Contatti    |   Webmaster   |   Sitemap

Notizie dal mondo dei dating online in Italia

Abrile 22, 2009

Social network. Prima di Facebook c'erano loro

Joe Fox (Tom Hanks) e Kathleen Kelly (Meg Ryan) vivono e lavorano a pochi isolati di distanza nell'Upper West Side di New York. Frequentano gli stessi negozi, passeggiano nelle stesse strade. Lui è il proprietario della più importante catena di bookstore di Manhattan, le megalibrerie Fox, mentre lei gestisce una piccola libreria per bambini ereditata dalla madre, "Il Negozio Dietro l'Angolo" proprio di fronte ad uno dei bookstore Fox.

I due si incontrano in una chat-room, “gli oltre i 30 per scherzo”, con i nick Ny152 e Shopgirl. Nasce un'amicizia profonda, tramite le e-mail che si spediscono giornalmente si raccontano e condividono problemi e gioie. Una sera si incontrano ad una festa di beneficenza e, ignorando l’ identità web segreta l’ uno dell’ altro, intrecciano una sorta di guerra.

Un giorno Ny152 decide di incontrare Shopgirl, si danno appuntamento in una tavola calda, si riconosceranno tramite una rosa rossa ed il libro di Jane Austen “Orgoglio e Pregiudizio”. Joe dall’ esterno del locale, capisce che Shopgirl è Kathleen, decide quindi di non entrare e di rimandare la conoscenza ad un altro giorno, ma non rinuncia a non stuzzicare Kathleen che ignora che lui sia Ny152. Il film diretto da Nora Ephrom è un remake di “Scrivimi un fermo posta” (1940), di Ernst Lubitsch, anticipa quello che oggi è una realtà forte.

Oggigiorno è sempre più frequente la conoscenza via Internet. Vi sarà sicuramente capitato di vedere in tv la pubblicità di Meetic, la chat leader del dating online, in cui si conoscevano e innamoravano un ragazzo ed una ragazza di Roma e Milano. Il web pullula di chat in cui inserendo i propri dati e quelli del partner ideale, è possibile conoscere una persona che corrisponda alla nostra ricerca. Meetic è il più conosciuto perché si avvale di un potente mezzo di diffusione quale la televisione, ma molti altri ne esistono: Badoo, Freebar, Onedate, be.2, FriendScout24, cupid, dindo, LovelsMatch, Parship. it solo per citarne alcuni.

Tutti offrono un abbonamento gratuito, l’ inserimento di foto e video, instant messanging. Quest’ ultima, secondo i dati panel di Audiweb del mese di aprile, rappresenta una buona fetta dei 24, 2 milioni di utenti che utilizzano Instant Messaging. Inoltre la metà delle categorie rilevate fa riferimento a siti basati su contenuti generati dall’ utente e su di una forte interazione.

Iscriversi è molto semplice, si genera un’ utenza ed una password, e si convalida la propria iscrizione cliccando sul link che verrà inviato ad un indirizzo e-mail lasciato per conferma.

Dopo di che agli utenti viene richiesto di compilare una serie di voci che andranno a definire il proprio profilo personale. Ma come ha evidenziato una ricerca condotta da Makno e Consulting su Parship. It, la maggior parte dei siti offre poche possibilità di auto-conoscenza e presentazione di sé.

I questionari riguardano quasi sempre la professione, il titolo di studio, il credo religioso, il reddito, cosa piace fare nel tempo libero, se si vorrebbero o meno dei figli o sposarsi, se si fuma.

Domande che comunque esulano dalla reale capacità di mettere le persone in grado di conoscersi solo in base a quello che scrivono.

Assodigitale ha condotto una ricerca su 10000 utenti Meetic di età compresa tra i 20 ed i 35 anni, evidenziando che gli amanti del web ritengono sia “cool” trovare online sia nuove amicizie che nuovi amori. Il 52% degli uomini è in cerca d’ amicizia, poi se strada facendo si dovessero imbattere nell’ amore ben venga, mentre il 40% delle donne cerca l’ anima gemella.

Fonte: infocity.go.it

Le vostre opinioni sono importanti per noi!

Avete trovato di aiuto questo articolo sul dating online?
Avete ancora domande o suggerimenti? Scrivete a:
» critica@guida-incontri.it

» Inizio     » Home